Wunder360, da poco, ha lanciato ufficialmente una camera entry-level chiamata C1

Il design della camera è molto simile a quello della Samsung Gear 360 2017.

 

Sotto la lente frontale abbiamo il pulsante di scatto e, ancora più sotto, lo schermino che ci aiuta durante le varie operazioni. Su un lato c'è il pulsante menù, il led ed il tasto accensione/spegnimento oppure funzione back all'altezza della lente, mentre sotto c'è lo sportellino che protegge la microSD e la porta microUSB. Sull'altro lato c'è il microfono ed il pulsante WiFi e in alto c'è lo speaker per i suoni della camera. In basso c'è l'attacco a vite standard per i cavalletti.

Ma andiamo ad analizzare la camera e le sue funzioni.

 

Foto e video

I video sono in 3K e le foto in 4K. Solitamente direi che sono un po' bassini. Però, essendo una camera entry-level, va bene così. Oltretutto è una camera molto smartphone-friendly perchè la maggior parte delle operazioni con i contenuti a 360° ormai viene fatta su smartphone e tablet ed, avendo lo schermo piccolo, anche queste risoluzioni vanno bene.

Oltretutto, siccome non tutti i socials supportano i contenuti a 360°, viene usato maggiormente il tiny-planet, che è un derivato dal 360, e per fare il tiny-planet il 4K è sufficiente.

Real-time in-camera stitching

Questa feature è molto utile e molto importante. In poche parole la camera unisce le immagini scattate da entrambi i sensori e fornisce un prodotto finito, ovvero equirettangolare. Per questo motivo, la Wunder360 C1 è una camera user-friendly e easy-to-use, nel senso che l'utente non deve conoscere programmi di modifiche, non c'è bisogno di usare software di terze parti per arrivare al prodotto finale. Semplicemente si accende la camera, si scatta e si è già pronti per condividere.

 

Social 360° Live Streaming

Eh si. Collegando la camera con un cavetto allo smartphone, è possibile fare una live a 360° su facebook o su YouTube. È tutto molto semplice, bastano un paio di tap per condividere in diretta i momenti della propria vita con le altre persone. Certo, la qualità non è eccelsa (soprattutto su facebook che ha algoritmi di compressione molto aggressivi) però è una feature particoalre non posseduta da tutti i marchi, il chè dà un punto in più alla Wunder360 C1.

Stabilizzazione IMU a 9 assi

Questo è molto importante.

La stabilizzazione in app funziona benissimo. Si attiva assieme all'horizon correction e stabilizza il video davvero bene permettendo di fissare la visuale in una direzione e, anche se la camera dovesse essere girata o ruotata, la visuale sarà sempre fissa.

Questa è una funzione molto utile soprattutto se il prodotto finale viene guardato attraverso un visore di realtà virtuale. Tuttavia devo ammettere che trasferendo il file dalla camera allo smartphone, il prodotto non è così stabilizzato come lo si vede nell'app, ma sicuramente questo verrà migliorato durante i futuri aggiornamenti.

Ma al di fuori delle definizioni tecniche, com'è la camera ?

È comoda.

È molto comoda, molto slim. Ha un design abbastanza particolare che non dà fastidio quando la si porta in tasca, a differenza delle altre camere che ho portato sul canale. È molto leggera, pesa solo 95g.

La camera è molto user-friendly. I menu sono abbastanza veloci, sono molto intuitivi e quindi non devi essere un esperto per controllare questa camera. Infatti è entry-level.

Per chi vuole fare un primo passo verso il mondo a 360°, questa può essere una soluzione molto interessante.

 

Ci sono aspetti negativi ?

Ovviamente.

Il primo tra tutti l'audio. Non è sicuramente il peggiore che ho sentito, però è come se l'audio venisse da dentro una cupola e quindi è sicuramente migliorabile. Direi anche la qualità, però, essendo una camera entry-level, non si può pretendere di più altrimenti lieverebbe anche il prezzo e quindi non sarebbe più una camera entry-level. Quindi per chi vuole iniziare, va bene così.

La Wunder360 C1 può essere controllata sia tramite l'app che usata in stand-alone. L'app si collega tramite il WiFi (menomale) e il WiFi può essere sia a 2.4GHz che a 5GHz e quindi i trasferimenti sono molto veloci. Sostanzialmente l'app è come le altre. C'è l'anteprima live di quello che vede la camera, si può cambiare modalità, c'è qualche piccola personalizzazione, si possono trasferire i files dalla camera sul telefono, ma l'app di Wunder360 permette già di fare qualche piccola modifica prima di pubblicare i contenuti sui social e poi ci sono due funzioni molto interessanti, ovvero Horizon Correction e il ReFrame.

La Horizon Correction, in poche parole, stabilizza l'immagine su dove punta l'utente. Nel senso, se punto l'inquadratura su di me, anche muovendo la camera in diverse posizioni, magari girandola pure su sè stessa, l'inquadratura rimane fissa sulla parte ripresa dalla camera che io ho deciso di guardare (nel video riguardante la stabilizzazione si capisce meglio).

Il ReFrame è la modalità più interessante in assoluto perchè da un video a 360, permette di fare un video, diciamo, normale decidendo l'inquadratura da far vedere a chi sta guardando il video. Nel senso, io piazzo la camera in mezzo ad una stanza e voglio far vedere prima una parte, poi voglio guardare su, poi girare l'inquadratura a destra. Questo lo si fa tramite il ReFrame.

 

(a sinistra c'è il video tutorial, ma presto farò una pagina completamente autonoma in quanto non è una funzione esclusiva della Wunder360 C1)

Questa, assieme a tutte le altre funzioni, al fatto che la camera fa lo stitching da sola, senza poi fare altri tipi di editing, rende la Wunder360 C1 molto interessante per chi vuole fare il primo passo verso il mondo a 360.

 

Quindi vi consiglio di prenderla ?

Ovvio.

Per chi si sta interessando, voi oppure un vostro amico (se volete fare un regalo) si sta interessando al mondo 360, questa è la camera entry-level perfetta perchè fa lo stitching in-camera, permette di fare dell'editing basilare e quindi non bisogna conoscere altri programmi di editing, non ci sono problemi di metadata, non è necessaria nessuna conoscenza nel campo 360.

È una camera all-in-one, nel senso tu la compri, accendi, scatti e condividi perchè questo è quello che fa la Wunder360 C1. Se ti serve una foto a 360, ce l'hai, se vuoi solo una parte dell'inquadratura, c'è la funzione screenshot, se ti serve l'effetto tiny-planet, che è quello più usato sui socials, c'è la funzione tiny-planet in app. Quindi è una camera completa. Il prezzo è abbastanza ridotto e in più, clickando quì (o inserendo il codice *IvanSidorov* senza gli asterischi durante il checkout nel sito shopeu.wunder360.com ) avrete il 10% di sconto sull'acquisto !

(per il pagamento in $ clicka quì).

 

Ringrazio la Wunder360 che mi ha dato la possibilità di farvi avere qualche beneficio.

Iscrivetevi al mio canale YouTube ed attivate la campanella perchè farò altri video per la Wunder360, soprattutto riguardo al ReFrame quando fixeranno il bug

.

Grazie per aver letto l'articolo.

Quì in basso puoi trovare la video recensione, nel caso volessi vedere qualche dettaglio in più.

© Copyright. All Rights Reserved.