Vyu360 Activ

Una camera di cui non avevo sentito parlare molto, ma che non potevo non avere sui miei canali.

Pensata per le attività in acqua, principalmente per lo snorkeling, la camera viene venduta assieme ad un case impermeabile IP9K (uno dei gradi di protezione più alti) e alla maschera EasyBreath. Questa maschera è pensata per lo snorkeling in quanto permette di respirare anche col naso ed ha un attacco standard per action cam dove si può mettere la Vyu360 Activ.

La confezione è comprende anche molti accessori.

In breve : treppiedi flessibile, cavo USB-microUSB per la ricarica e trasferimento files, attacco per cavalletti, attacco snodato, due attacchi per il cambio direzionale, due viti, un adesivo curvo, uno piatto, il laccetto per il polso, affare bianco di cui non ho mai capito la funzione, panno per pulire le lenti, saccoccia ed il libretto di istruzioni.

Due sensori da 8MP f/2.0 che coprono 220° ciascuno. In alto lo schermo LCD, su cui possiamo vedere ciò che stiamo facendo, con a fianco i led che indicano le varie attività. Su un lato i 4 tasti per il controllo della camera (on/off/change mode, ok/shutter, down/wifi, up). Dall'altro lato c'è lo sportellino che protegge la micro SD e la porta micro USB, lo sportellino che protegge la batteria estraibile e in mezzo c'è lo speaker per i suoni della camera.

Andiamo subito al dunque.

Qualità foto e video.

Anche se i sensori sono da 8MP ciascuno, le foto sono in 6080x3040 e quindi 18MP e non 16. Non ho capito bene perchè, magari vengono semplicemente allungate un pochino però sono abbastanza buone.

 

Quì sotto potete vedere qualche foto che ho fatto durante i miei test e sono veramente rimasto impressionato dai colori. Sono molto vividi, sono ben saturi senza eccedere e molte volte non ho fatto neanche editing dell'immagine perchè ero già soddisfatto del risultato datomi dalla camera.

I video purtroppo escono in 3K. E per 3K intendo 3040x1520. La Vyu360 Activ, in verità, registra in 4K però il video viene convertito in 3K e abbassato di bitrate, infatti i video oscillano tra i 15 e i 20 mbps, per problemi di compatibilità, per essere caricati più velocemente su Google ecc.

 

E da una parte, sì. Va bene.

 

Dall'altra però essendoci la compressione del file, si perde un po' di qualità. Per riportare il file in 4K non avviene più una decompressione, ma avviene un ingrandimento. Usando un software di editing, ho convertito i files dal 3K 15mbps al 4K 100 mbps, poichè ho contattato l'assistenza e mi hanno consigliato di stare tra i 60 e i 120 mbps per evitare perdite di qualità. Sì, la qualità è aumentata un pochettino, ma non eccessivamente. Però comunque i video si vedono bene. Guardandoli dallo smartphone o da un tablet, sono più che buoni anche in 3K, ma in 4K, anche se pesano un po' di più, secondo me, sono meglio.

I sensori sono f/2.0 e le foto al buio non escono proprio male, però non sono proprio eccezionali. Sicuramente si deve stare molto fermi durante lo scatto oppure appoggiare la camera da qualche parte, che è la soluzione migliore. C'è un po' di rumore immagine, però ovviamente non si può pretendere molto da questa camera anche perchè il costo è abbastanza basso.

Ci sono diverse modalità di scatto : foto, video, video time lapse con secondi di scatto personalizzabili, video loop che registra video di 1/3/5 min e una volta riempita la memoria cancella i video vecchi per salvare i nuovi, autoscatto, scatto a tempo ed il Drama Shot che scatta 3/5/10 foto di seguito.

E lo slow motion. Che viene fatto in FullHD, che non è proprio un vero FullHD, ma è 760p. E viene fatto da 60 fps a 15. Il risultato, come si può dedurre, è molto deludente. Perchè il FullHD è troppo poco per un video a 360 e 15 fps sono troppo pochi perchè il video va a scatti. Quindi, anche se presente, questa modalità è inutile.

La camera permette di regolare l'esposizione, il bilanciamento del bianco, la rotazione della camera e la frequenza della sorgente luminosa. Si può togliere la registrazione audio e i led, l'unica cosa che non ho trovato è come togliere i suoni della macchina, come lo scatto, l'accensione e lo spegnimento.

I files non sono molto pesanti perchè avviene la conversione e 1 min di video pesa circa 100 MB (che sono veramente pochi) e la microSD che ricevete assieme alla camera va più che bene. Poi, durante la riconversione (se riconvertite in 4K a 100 mbps) 1 min di video pesa circa 1 GB, però tutto ciò avviene sul computer quindi non ci sono problemi di memoria.

La batteria basta per fare circa 2h di registrazione continua ed, essendo estraibile, si può tranquillamente togliere e metterne una nuova per continuare ad usare la camera.

E infine l'app.

 

Perchè la Vyu360 Activ può essere usata sia stand-alone che usando l'app per smartphone o per PC.

La camera si collega tramite il Wi-Fi, menomale che non usa il bluetooth perchè così la si può controllare da circa una ventina di metri di distanza. Nell'app abbiamo l'anteprima live di quello che vede la camera e tutte le impostazioni di cui vi ho parlato prima.

E inoltre, ovviamente, è possibile trasferire i files dalla camera al device, smartphone o PC.

 

E quì le cose si fanno un po' complicate.

 

Solitamente, il modo più facile per lavorare su un contenuto a 360 è avere il contenuto stesso equirettangolare (quì sotto potete vedere un'immagine equirettangolare).

Per avere un file equirettangolare con la Vyu360 bisogna trasferire il file che si vuole sul device, quindi sullo smartphone o sul pc, bisogna aprire quel file, fare la visualizzazione in VR e in seguito si può salvare la foto che si può condividere o salvare nell'album.

Un po' macchinoso, sì. Niente di particolare, però io ho dovuto contattare l'assistenza per questa cosa quì perchè da solo non sono riuscito a trovarla. Infatti salvando il file non nella visualizzazione VR, è come se si facesse uno screenshot di quello che in quel momento si vede nell'app.

 

Magari si poteva fare qualcosa di più intuitivo.

Ritornando all'app, la camera può essere controllata anche dall'app sul PC. Infatti basta collegare tramite il Wi-Fi il PC alla camera e possiamo avere tutti i controlli dell'app su smartphone.

Questo mi ha fatto venire in mente una cosa perchè la Vyu360, alimentata costantemente, potrebbe essere usata anche come camera di sicurezza a 360° perchè, facendo un video loop (che cancella i files vecchi e salva quelli nuovi), essendo che i files pesano pochissimo, la Vyu360 Activ può essere lasciata in un posto specifico ed usata come camera di sicurezza per registrare tutto l'ambiente circostante con una sola camera.

Ma in verità la Vyu360 Activ non è stata pensata per questo. È una camera da snorkeling, sport ed attività di questo tipo. A tenerla in mano sembra molto rugged, sembra robusta. Infatti ha i materiali molto robusti e non c'è la paura che ti cada a terra, paura che ho con tutte le altre camere perchè sembrano molto fragili. Questa camera sembra molto rugged, anzi se dovesse cadermi avrei più paura per la piastrella che per la camera.

Il prezzo attuale di Amazon è di 212 €. Contando tutti gli accessori in dotazione, è un prezzo ragionevole e, secondo me, va preso in considerazione.

 

Vi lascio tutti il link quì di lato.

Di seguito potete trovare la mia video recensione, nel caso foste interessati.

© Copyright. All Rights Reserved.