20% DISCOUNT

In collaborazione con madv360.co.uk, c'è lo sconto del 20% sulle camere MadV. Dettagli in fondo alla pagina.

Madventure 360

 

La Xiaomi Mi Sphere rielaborata e moddata, dal team MadV, e destinata al mercato fuori dalla Cina. Questa camera è, al momento, la camera migliore per il rapporto qualità/prezzo presente sul mercato.

 

Ha un colore particolare : arancione acceso, con cui è impossibile passare inosservato, e, a differenza della sorella marchiata Xiaomi, viene venduta con uno stick estensibile con il tasto per il controllo remoto (ovviamente è presente anche il mini tripod, il cavo USB-microUSB e la saccoccia).

Vediamo i dettagli.

Foto

La Madventure360 scatta in 24 MP, con una risoluzione di 6912x3456. C'è la possibilità di scattare in RAW, che permette di avere più possibilità di personalizzazione, oppure semplicemente in JPEG.

Anche in automatico la saturazione è molto buona, non è eccessiva, lo stitching è veramente ottimo, la nitidezza va bene pure. Insomma, lo shooting anche in automatico va molto bene.

Le foto NON vengono stitchate automaticamente in-cam. Il processo di stitching avviene durante il trasferimento dalla camera allo smartphone attraverso l'app di Madventure360.

Per quanto riguarda le foto, abbiamo molta personalizzazione pre-shooting in quanto è possibile settare manualmente gli ISO, EV, Bilanciamento del Bianco ed il Tempo di Esposizione. Queste features sono molto importanti per chi vuole scattare in condizioni particolari, soprattutto per gli scatti notturni.

Gli scatti notturni in automatico sono abbastanza "meh", ma essendoci la modalità RAW, ho praticamente scattato solo con quella. Siccome c'è la possibilità di personalizzare il tempo di scatto, non vedo perchè scattare in JPEG.

Questa è, tra l'altro, una delle poche camere a 360, attualmente presenti sul mercato, con cui si può fotografare la Via Lattea. Sicuramente una tra le più economiche.

 

Video

I video sono a 360° con la risoluzione 3840x1920 30fps. O meglio, la registrazione standard lo è. Io uso sempre la High Bitrate mode in modo da avere più info per secondo nei video (circa 55mbps). Le dimensioni aumentano, ma anche la qualità del video aumenta. Tuttavia è da tenere in mente che se si fa lo stitching o l'editing in app, il video salvato avrà il bitrate standard. Per mantenere il bitrate alto, i video vanno stitchati tramite l'app per PC.

In basso potete vedere uno screenshot con tutte le modalità di registrazione.

Oltre alla registrazione standard, si può registrare in 2304x1152 a 60fps a 360° e poi c'è la Bullet Time mode. La Bullet Time mode registra un video PIATTO con la risoluzione 2048x512 a 120fps. Registra, però, o solo in basso o solo in alto e si possono fare i rallenty 1/2x - 1/4x - 1/8x. Da fare attenzione alla linea dello stitching che potrebbe causare qualche problemino. Una volta registrato il video in Bullet Time, l'inquadratura e la velocità di riproduzione possono essere personalizzati a piacimento secondo per secondo registrando un video personale con le dimensioni 1920x1920.

 

Stitching

Lo stitching è ottimo. È uno dei migliori stitching che abbia visto fin'ora e se la cava bene anche in condizioni di buio. Gli oggetti molto vicini, vengono tagliati, ma dev'essere qualcosa di veramente vicino (20/30 cm).

L'app per PC funziona allo stesso modo. È consigliabile usarla per lo stitching di video per mantenere il bitrate alto. L'app PC di Madventure NON fa lo stitching dei files RAW, ma solo dei JPEG. Per stitchare i files RAW è possibile usare l'app PC di Mi Sphere.

Oltre all'app ufficiale, per lo stitching, è possibile scaricare (per Android quì) l'app MiSphere Converter. È stata creata da uno sviluppatore di terze parti, ma funziona, molte volte, meglio dell'app originale in quanto usa lo stitching ottico.

App

L'app di Madv360 si collega in Wi-Fi con la camera e consente di controllarla da circa 20 metri. C'è l'anteprima live della camera, in bassa risoluzione, che permette di controllare lo scatto prima di farlo. Ne è possibile selezionare la view mode scegliendo tra Mirror ball, Flat, Little Planet, Pano e Crystal ball.

E poi ci sono le varie impostazioni. In basso c'è la Galleria, il tasto di scatto e la modalità di scatto (foto/video). Poco sopra ci sono le varie modalità :

Foto - Timer / Intervallometro / Bracketing

Video - Short video / Time-lapse / Slow-motion

Se non si seleziona nessuna modalità, c'è lo scatto normale o la registrazione normale.

In alto c'è il tasto per tornare indietro (porta alla home page), gli stati della camera, i controlli manuali e le impostazioni.

 

I controlli manuali per i video permettono di personalizzare il Bilanciamento del Bianco ed il Valore dell'Esposizione (EV +/-3).

I controlli manuali per le foto, oltre al Bilanciamento del Bianco e all'EV, permette di settare gli ISO (da 50 a 1600) ed il tempo di esposizione (da 1/6400s a 32s).

 

Nelle impostazioni è possibile selezionare la risoluzione dei contenuti ed abilitare le seguenti funzioni : Registrazione Ciclica (cancella i files vecchi per salvare i nuovi), Suono Panoramico (dovrebbe registrare l'audio direzionale, ma la feature non mi si attiva), GPS per la geolocalizzazione, download automatico dei files.

Inoltre è possibile cambiare le impostazioni del Wi-Fi (nome della camera e password), formattare la SD card, calibrare il giroscopio, accendere o spegnere i LED della camera, impostare il volume del buzzer, spegnere la camera oppure fare il reset di fabbrica.

 

Modalità di scatto :

Foto - scatta foto a 360° alla risoluzione di 6912x3456 in JPEG. Se selezionato, viene salvato anche il file RAW (in formato DNG) della stessa foto. Se si scatta anche in RAW, la camera ci mette circa 5 secondi per salvare la foto, altrimenti 1.

Timer - dopo la pressione del tasto di scatto, prima dello scatto c'è un'attesa dal 3 ai 10 secondi.

Intervallometro - scatta automaticamente foto a piena risoluzione con un delay di 2s/ 5s / 10s / 30s / 60s / 2min / 5min tra l'una e l'altra. Funzione molto utile per i time lapse a 7K.

Bracketing - la funzione è disponibile solo in modalità JPEG, quindi va disabilitato il RAW. Con la funzione Bracketing, la camera scatta 3 foto con EV diversi. Il valore massimo ed il minimo di EV è scelto dall'utente con un max/min di 3. La funzione Bracketing si usa per l'HDR manuale.

Video - registra video a 360° alla risoluzione selezionata (normalmente 4K).

Short video - registra un video a 360° di 10s/20s/30s alla risoluzione selezionata.

Time-Lapse - registra un video in 4K scattando foto con un delay di 0.5s / 1s / 2s / 5s / 10s / 30s / 60s. Il video viene creato in automatico.

Slow-motion - ci sono due modi di registrazione. 4K 360° con un massimo di 2X di slow-motion. Oppure 2K 180° (in alto o in basso) con 4X o 8X di slow-motion. Se si registra a 4X o 8X, bisognerà fare l'overcapture manuale per correggere l'angolazione ecc.

 

Galleria in-app

Foto - per guardare la foto con la risoluzione reale, bisogna prima scaricarla sullo smartphone. Poi sarà possibile applicare un filtro, cambiare modalità di visualizzazione, fare lo screenshot, attivare il giroscopio o la VR mode, vedere i detttagli della foto e condividerla.

Video - i video possono essere tagliati e, oltre a tutte le opzioni delle foto, è possibile registrare un video in overcapture e fare lo stitching.

Ultimo, ma non per importanza, RAW.

Voglio parlare dei files RAW a parte perchè, in fin dei conti, è questa la modalità con cui scatta il 90% delle persone. Selezionando la modalità RAW nelle impostazioni, assieme al JPEG verrà salvato un file .DNG. Questo tipo di files può essere elaborato (solitamente su Photoshop/Lightroom) per ottene un risultato di gran lunga migliore rispetto allo scatto automatico.

È possibile fare anche lo stitching del file DNG ed avere un file RAW già stitchato che necessiterà di sola color correction e reinjection dei metadata.

Non è possibile trasferire i files RAW dalla camera allo smartphone tramite l'app ufficiale, ma ci sono 3 modi alternativi. Si possono trasferire usando il cavo USB (o tramite SD card), usando MiSphere Transfer oppure accedendo alla memoria della camera tramite l'indirizzo IP di Ambarella.

Personalmente uso sempre il metodo attraverso l'indirizzo IP perchè è facile e veloce e permette di selezionare un file alla volta, senza scaricare l'intera cartella rischiando di avere files non necessari. Basta aprire il browser sullo smartphone mentre è connesso alla camera, andare sull'indirizzo IP, aprire la cartella del giorno in cui avete scattato la foto che vi serve e scaricare.

Per sapere l'indirizzo IP, andate nella descrizione del video in fondo a questa pagina (oppure quì)

 

Conclusioni

La Madv360 è ottima ! La sua forma è molto slim e non dà fastidio in tasca. È molto "pocketable", come direbbe Michael Ty.

È IP67 quindi impermeabile all'acqua fino a 1m di profondità per 30 min (testato in piscina).

È molto buona per i virtual tours e, la possibilità di scattare in RAW permette di ottenere risultati veramente buoni.

I comandi manuali permettono di fare scatti notturni davvero ottimi. Con questa camera è possibile fotografare anche la via lattea (non che io ci sia riuscito dato che ci sono luci ovunque in Italia).

Insomma, la Madventure360 è probabilmente la camera 360 all-in-one migliore in circolazione nel campo consumer. Non perchè offre il massimo assoluto, ma perchè offre contenuti di alta qualità ed è molto semplice lavorarci su. È inutile avere il top del top e poi non poterci lavorare.

 

*coff coff* GoPro *coff coff*

 

 

SCONTO DEL 20% CON IL CODICE "Alchi360"

In collaborazione con madv360.co.uk, c'è uno sconto del 20% su TUTTE LE CAMERE marchiate MADV (Madventure360 e Madv Mini) ed il Remote Control.

Lo sconto è valido sul sito www.madv360.co.uk (pagamento in €/£/$).

Basta inserire il codice "Alchi360" (senza virgolette) nella sezione "Coupon Code" e clickare su "Apply Coupon" prima del checkout. Si applica all'intero carrello !

Per maggiori dettagli c'è la video-recensione in basso. Per vedere contenuti derivati dalle foto scattate con la Madv360 si può andare sul mio profilo kuula.

© Copyright. All Rights Reserved.