VeeR VR è LA piattaforma per la condivisione di contenuti a 360°.

 

È, forse, l'unica piattaforma al momento che permette di condividere video e foto a 360° senza perdita di qualità.

 

Nata come piattaforma di sharing per i video, nell'autunno del 2017 è stato inserito anche l'uploading delle foto. E hanno fatto bene.

 

Poco tempo dopo essermi iscritto su VeeR VR, ho avuto il piacere di parlare con due ragazzi del loro team che mi hanno chiesto delle opinioni, delle idee e una di queste era proprio la possibilità di caricare le foto a 360°. Mesi dopo è stata implementata. Questo indica che il team è attivo ed ascolta l'opinione della community per sviluppare idee e crescere inserendo funzioni utili. Di fatto ci sono già migliaia di foto a 360° (anche mie) e questo è un bene perchè, con l'aumento e la diffusione delle camere a 360°, il sito sarà sempre attivo e crescerà sempre di più.

Ma vediamo come funziona. È tutto molto semplice. Iscrizione veloce (facilitata dal "Sign-Up con Facebook"). Una foto, una breve descrizione, link al proprio sito e si può iniziare con l'upload.

Sia per le foto che per i video, la fase di upload è uguale. Titolo, descrizione, categoria (tra quelle proposte da VeeR), gli hashtag ed il formato.

Il formato dipende dall'originale. Le foto a 360°, solitamente, sono equirettangolari. Ciò vuol dire che in una foto bidimensionale si vede tutto ciò che è stato catturato dalla camera. Su VeeR è possibile caricare anche le immagini 3D in formato side-by-side oppure top-bottom.

Per quanto riguarda le foto, è possibile settare l'headling (ovvero la parte della foto che si vede per prima all'apertura). A differenza di altre piattaforme, come Kuula, l'headling si può settare in qualunque direzione.

 

Per i video, invece, abbiamo due miniature. Una serve come miniatura generale che verrà visualizzata senza aprire il video, tipo una copertina. L'altra è equirettangolare e verrà visualizzata a 360° mentre il video si carica prima di partirepartire o come anteprima nell'app di VeeR VR.

Sia le foto che i video, una volta caricati, possono essere salvati come bozze per poi essere pubblicati oppure possono essere pubblicati subito. Eventualmente, si può decidere se mettere il contenuto Non in lista.

Lo sharing comprende molte app tra cui facebook, twitter, wechat, weibo ed altre. È possibile copiare il link direatto al video oppure il codice di incorporamento (Embed) per inserire il video in un sito web usando l'html.

Purtroppo il codice non è personalizzabile all'interno del sito. Infatti, a differenza di Kuula, ci sono le misure e le impostazioni prestabilite da VeeR. Il codice può essere modificato prima di essere pubblicato, ma bisogna conoscere il linguaggio di programmazione.

L'app di VeeR VR è tra le più facili ed utili da usare. Ci sono tutti gli elementi del sito, a parte alcuni elementi dello sharing.

Nella home ci sono i video più popolari e già da fuori si può vedere l'anteprima a 360° (sarebbe la miniatura equirettangolare scelta durante la fase di caricamento). Inoltre abbiamo informazioni come likes, commenti, condivisioni, views etc del video in anteprima. Dall'app si possono scaricare i video per poi essere visualizzati in seguito anche offline.

Ovviamente è presente la funzione di ricerca, le notifiche ed il profilo personale dal quale si possono caricare le foto o i video, effettuare modifiche etc.

All'interno dell'app di VeeR VR c'è anche lo store che rimanda all'acquisto di cardboards da Aliexpress o da Amazon. Così chi non ne ha uno può acquistare direttamente quelli consigliati da VeeR, senza andare a cercare altrove.

VIP membership. La funzione VIP dà dei piccoli vantaggi all'interno dell'app. Inizialmente vengono messi a disposizione 3 codici gratuiti da regalare agli amici/conoscenti. Ogni codice attiva una versione trial di 60 giorni della VIP membership e, per ogni codice attivato, viene regalata anche a te la VIP membership per 60 giorni.

I VIP hanno downloads illimitati, un marker nel profilo che ne segna la versione VIP e degli eventi speciali.

Aperto un contenuto, foto o video che sia, abbiamo le opzioni like, share ed aggiungi alla playlist. I commenti sono in basso e c'è anche il pulsante per guardare il contenuto in VR usando un cardboard. Passando sul pulsante col mouse apparirà una tendina con dei QR codes da scansionare per aprire l'app di VeeR VR.

Inoltre c'è la visualizzazione in VR (tramite un cardboard). È necessario scaricare un'altra app, chiamata VR Video World (l'app di VeeR VR vi reindirizzerà direttamente al download dallo store se l'app non è installata sul dispositivo. Altrimenti la aprirà.) Una volta aperta, ci saranno i video in primo piano oppure si può fare la ricerca per categoria e poi scegliere cosa guardare. L'app in VR non necessita di un trigger fisico perchè per selezionare qualcosa basta puntarlo ed aspettare un secondo. Questa è una funzione molto comoda, in quanto la maggior parte dei visori viene venduta senza un joypad/trigger, e per chi vuole usare la realtà virtuale in modo random senza saperne molto, con VeeR non deve preoccuparsi di nulla perchè quello che basta è uno smartphone ed il visore.

C'è anche la VeeR VR Immersive Edition, ma è necessario il collegamento a Daydream. Non ho ancora avuto la possibilità di provarlo in quanto non ho un visore Daydream, ma appena lo proverò, aggiornerò l'articolo.

VeeR ha anche un proprio editor di contenuti a 360°. Clicka quì per saperne di più

Vi consiglio di provare queste app, se siete interessati al mondo VR. Quì sotto trovate i vari qr codes da scannerizzare oppure cliccateci sopra per aprire il link.

VeeR VR

VeeR Editor

VR Video

World

VeeR VR

Immersive Edition

© Copyright. All Rights Reserved.